ENTRA NEL SITO UFFICIALE
DEL CORO LAETI CANTORES
-
VAI AL SITO DEL QUARANTENNALE

Il Coro Laeti Cantores

Attivo a Roma dal 1970 e diretto da maggio 1999 dal Maestro Angelo Gubbini, il Coro Laeti Cantores svolge una ricca attività concertistica in Italia e all’estero (Galway, Barcellona, San Pietroburgo, Amsterdam, Utrecht, Helsinki, Budapest, Stoccolma), partecipando a concorsi, festival e rassegne. Ha eseguito registrazioni per RAI Radio 3, fra cui nel 1991 la “Messa a 4 voci concertate” per soli, coro ed organo di A. Bencini.

Il repertorio comprende opere di grandi della musica (Haendel, Mozart, Beethoven, Lotti, Fauré e tanti altri) nonché autori moderni, come l’estone Urmas Sisask (1960), di cui il coro ha presentato la “Esti Missa” nel 2007 (prima in Italia) e nel 2014, e Mario Castelnuovo-Tedesco (1985-1968) con il suo suggestivo “Romancero Gitano” su testo di F. Garcia Lorca.

Ogni anno i Laeti Cantores organizzano l’incontro musicale “Cantiamo per S. Cecilia” presso la Parrocchia di S. Giuseppe al Trionfale, dove il coro svolge regolarmente le prove, e la rassegna “Primavera in Coro”, con la partecipazione di cori italiani e stranieri.
Sono state effettuate registrazioni dal vivo durante due concerti, eseguiti in collaborazione con la Corale S. Cecilia di Nocera Umbra e l’Orchestra Accademia Barocca “W. Hermans”: nel 2001 brani di Lotti, Purcell, Mozart (disponibile in CD) e nel 2005 i “Vesperae Solemnes de Confessore” di Mozart e il “Credo a 4 concertato” di Lotti, eseguiti nella Basilica di San Francesco ad Assisi e S. Pietro in Vincoli di Roma (disponibile in rete all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=-WiMhQs6hfE).

Il Coro Laeti Cantores, composto da non professionisti, è impegnato in attività di studio e perfezionamento nediante stage tenuti da noti Maestri, come Bruno Zagni, ed è sempre lieto di accogliere nuove voci con cui condividere la gioia del canto.